Se sei in procinto di effettuare dei traslochi a Roma segui questi consigli per imballare al meglio i tuoi oggetti

Cambiare casa è un’esperienza che può emozionare ma anche provocare stress e ansia.

Non disperare, di seguito troverai alcuni semplici consigli per inscatolare nel migliore dei modi ogni tipologia di oggetti.

Cominciamo dagli oggetti fragili, la parte più impegnativa e che ha bisogno di maggiori attenzioni. Scegliete innanzitutto scatole di piccole/medie dimensioni a cui dovrete ricoprire il fondo con fogli di pluriball in modo da proteggere gli oggetti. Piatti, bicchieri, vasellame vanno ricoperti con fogli di pluriball o carta da imballaggio. I piatti ad esempio andranno imballati singolarmente e meglio se riposti in verticale per riempire completamente l’altezza della scatola e infine inserire un altro fondo di protezione prima di chiudere. Una volta riempita tutta la scatola apporre un’etichetta con un catalogo degli oggetti e l’ambiente in cui andranno inseriti.

Anche per gli oggetti più pesanti è meglio utilizzare scatole di piccole dimensioni in modo da limitarne il peso, ed è sempre meglio seguire il consiglio di riporre libri e oggetti più pesanti sul fondo. Se avete delle bottiglie da trasportare, avvolgetele in fogli di pluriball e posizionatele verticalmente.

Per l’imballo di vestiti e biancheria infine si possono usare scatole di grandi dimensioni specificando sempre il contenuto e lo spazio in cui andranno riposti. Attenzione a non sigillare le scatole se non sono completamente riempite perché rischiate di schiacciarle durante il trasloco e rovinarne il contenuto.

 Quando avrete tutto pronto e avrete scelte la data del trasloco chiamate dei professionisti del settore e affidatevi alle loro competenze per la fase di carico e scarico. Per i tuoi traslochi a Roma e su tutto il territorio nazionale chiama lo 06 22755033  o visita il sitoweb bagaglini.it per ricevere un preventivo gratuito

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: