Il dermatologo di Lecce Dott. Mazzarella ci spiega quali sono gli errori da non commettere per prevenire la perdita dei capelli

I capelli si sa sono uno degli aspetti più importanti nell’aspetto di una persona per questo sono in molti a preoccuparsi della perdita di capelli anche perché spesso rispecchiano anche lo stato di salute della persona. Prendersene cura è diventato quindi sempre più importante e il dermatologo di Lecce Dott. Mazzarella ci spiega quali sono gli errori più comuni che commettono i suoi pazienti quando la perdita dei capelli sembra un processo inarrestabile.

Il vizio del fumo è sicuramente uno dei fattori che maggiormente incide sulla perdita dei capelli perché altera il metabolismo ormonale. Anche seguire diete ferree e fai da te che non tengano conto delle reali esigenze nutritive del corpo incide sulla salute di pelle, unghie e capelli.

dermatologo lecce

Lavarsi poco i capelli irrita il cuoio capelluto e provoca prurito. Al contrario lavarseli spesso utilizzando prodotti adeguati e poco aggressivi non incide sulla caduta dei capelli. Associare ad esempio sempre l’utilizzo del balsamo è utile a proteggere il capello dagli agenti atmosferici come il sole o il troppo freddo.

Quando li si asciuga dopo averli lavati invece il dermatologo di Lecce Dott. Mazzarella consiglia di non usare aria troppo calda perché non fa altro che danneggiare tutte le componenti del capello fino a renderlo fragile e spezzarlo. Anche la piastra va usata con cautela e mai sui capelli bagnati.

Allo stesso modo anche il sole danneggia il fusto del capello rendendolo fragile e quindi a rischio rottura. È sempre meglio usare un capellino o maschere protettive anche perché il troppo sole contribuisce ad aumentare il fenomeno della caduta dei capelli tipico della stagionale autunnale.

Toccarsi con frequenza i capelli peggiora la salute dei capelli perché distribuisce il sebo irritando il cuoio capelluto mentre, a differenza di quanto si crede, le tinture per capelli non sono la causa delle caduta dei capelli, possono provocare allergie o irritazione ma non provare la caduta.

In presenza di qualunque disturbo rivolgetevi al dermatologo di Lecce Dott. Mazzarella ed evitate l’auto- diagnosi e le cure fai-da-te perché solo uno specialista grazie alla tricoscopia che gli consente di analizzare il cuoio capelluto può suggerire i rimedi più appropriati.

Categorie: dermatologia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: